Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

Laboratorio di scrittura in webconference

Così lontano, così vicino

Corsi in diretta web interattiva

a cura di Antonella Cilento
organizzazione e coordinamento tecnico di Marco Alfano

webconference

 

sette anni fa anni fa Lalineascritta lanciò il primo corso di scrittura creativa in diretta web interattiva, "Così lontano, così vicino". E' stata una novità assoluta in Italia (e, che ci risulti, a tutt'oggi l'unica di questo genere), ed è cresciuta sempre più, in gradimento e adesioni, nel tempo.

Grazie alla Rete, le distanze fisiche si sono annullate, e da Barcellona a Helsinki, dal Canton Ticino alla Sicilia, ci si ritrova tutti, ogni settimana, nell'aula virtuale assieme ad Antonella Cilento a parlare, ascoltare, leggere e soprattutto scrivere, in un'atmosfera sorprendentemente "calda" e molto interattiva, a dispetto di quel che si potrebbe credere.

Chi è interessato al laboratorio e non vive a Napoli, o in Italia (numerosissimi ormai sono i partecipanti italofoni che ci seguono dalla Svizzera italiana, dalla Francia, dalla Spagna, da Malta, dall’Olanda, dalla Germania, dal Giappone), oppure è impossibilitato a partecipare fisicamente alle lezioni dal vivo, potrà scegliere questa soluzione, nella quale gli iscritti partecipano ad autentiche lezioni dal vivo in un’aula virtuale, in giorni prefissati, durante le quali possono vedere e ascoltare Antonella Cilento, scrittrice docente e fondatrice de Lalineascritta, e interagire in diretta con lei in audio e video con stimoli di scrittura, riletture, domande e confronti.
 
 
Cos'è il corso in webconference:

Si tratta di un corso in diretta web audio / video in aula virtuale, del tutto analogo ad un normale corso dal vivo, con domande, interazioni, lavagna, testi e materiali multimediali condivisi in tempo reale. Da qualsiasi luogo nel mondo è possibile partecipare.

Non è necessaria alcuna particolare competenza tecnica per partecipare ai corsi online: basta avere un computer o un tablet, una connessione internet, un set di cuffie con microfono. Dettagli, indicazioni tecniche ed assistenza saranno forniti a tutti i partecipanti all\'inizio dei corsi e durante ogni lezione.

aula virtuale corso

La lezione offrirà l’opportunità di scambiarsi materiali e di colloquiare e confrontarsi anche con gli altri corsisti, come in un autentico corso dal vivo. Tra le altre caratteristiche di questo tipo di lezione c’è:

  • L'utilizzo condiviso dei testi, immediatamente disponibili per tutti sullo schermo per la lettura
  • L' utilizzo condiviso di musiche, video, files multimediali 
  • Una lavagna virtuale
  • La scrittura in diretta, la lettura a voce e la discussione dei testi prodotti durante la lezione da parte dei partecipanti 
  • La possibilità di caricare/scaricare tutti i materiali utilizzati e/o creati durante la lezione per successivi approfondimenti e rielaborazioni

I lavori prodotti saranno condivisi e commentati per iscritto e durante la lezione dal vivo.

Tutte lezioni sono tenute da Antonella Cilento con l'assistenza tecnica e musicale di Marco Alfano.

Una dimostrazione registrata

Per avere un'idea del corso online, è possibile visionare la registrazione di una lezione dimostrativa, disponibile cliccando qui

Nota: per potere visualizzare la registrazione, è necessario avere installato sul browser il plugin di Adobe Connect. Chi ha partecipato alla lezione lo ha già installato. Per gli altri, dovrebbe comparire a schermo un link per l'installazione. In ogni caso, potete trovare l'addon e quanto necessario per una corretta visualizzazione a questo link


 

I corsi di quest'anno:


Piccole cerimonie senza pubblico (trasformare le emozioni in storie)

4, 11 e 25 ottobre | 8 e 29 novembre | 6 e 20 dicembre 2018

Arriva un’emozione, ci attraversa, ci scuote, passa: spesso, mentre ci percorre, l’emozione chiede di essere scritta. È una piccola cerimonia senza pubblico quella che condividiamo con il quaderno. La registrazione è breve, imprecisa, sorprendente: la rileggiamo e già non ci convince, qualcosa è sfuggito, il senso profondo è smarrito. Tempo dopo (un giorno, un’ora, a volte mesi) l’emozione e il suo piccolo nucleo che suggerisce forse una storia, forse un personaggio, si ripresenta: è cambiato il tempo, noi siamo diversi, eppure rieccoci sul quaderno, un nuovo rito ci trattiene. Cosa succede quando proviamo a trasformare queste fotografie sfocate in storie? Cosa capita in noi nel passaggio dal diario personale senza pubblico al racconto o al romanzo, che un pubblico lo chiede, anzi lo pretende? Un corso adatto a chi comincia da zero, a chi ha segreti nel cassetto e a chi lavora da tanto alla sua scrittura, perché di soglie, contemplazioni e blocchi parleremo in questo primo corso web del nuovo anno, cercando gli strumenti che servono ad aggirare i nostri muri interiori, a far sbocciare narrazioni. Come sempre, saremo in compagnia di grandi pagine di letteratura, frammenti di film, grandi fotografi e pittori e molta buona musica.


Termine iscrizioni 25 settembre 2018 (vedi pagina Iscrizioni e Costi)


Correre, affrettarsi e meditare (il tempo e la vita dei personaggi)

10, 24 e 31 gennaio | 7 e 21 febbraio | 7 e 21 marzo 2019

Fare la spesa, avere un’idea, perdersi in un ricordo, tenere una lezione, fare l’amore, leggere, saltare su un treno, sposarsi, partorire, sopravvivere a una battaglia: di quante azioni è composta la vita dei nostri personaggi? E di quanto e quale tempo la nostra? Scrivere chiede tempo e spazio interiore: le storie chiedono tempo e spazio per far vivere i personaggi che conducono l’azione drammatica. In questo corso inventare i personaggi significherà fare i conti con il tempo della loro vita e il tempo del mondo in cui vivono. Lunghe esistenze, frammenti di una giornata, un estenuante viaggio durato alla fine pochi giorni, l’istante in cui la nostra vita si riavvolge: ecco la materia dei sogni, ecco la ricerca del tempo ogni giorno perduto. Sette lezioni per esplorare le vite delle nostre creature di carta, per dargli agio, verisimiglianza, età, una casa nella storia che inventiamo. E come sempre, saremo in compagnia di grandi pagine di letteratura, frammenti di film, grandi fotografi e pittori e molta buona musica. 


Termine iscrizioni 3 gennaio 2019 (vedi pagina Iscrizioni e Costi)


Il dinosauro era ancora lì (trama, semina, svolte)

28 marzo | 4 e 18 aprile | 2 e 30 maggio | 13 e 20 giugno

«Quando si svegliò, il dinosauro era ancora lì»: il famoso brevissimo racconto di Augusto Monterroso, insieme ai romanzi in tre righe di Félix Fénéon, alla Sentinella di Fredric Brown o a Centuria di Giorgio Manganelli sono alcuni dei classici esempi di narrativa brevissima che nasconde la complessità del romanzo: che si legga Alice Munro o Čechov, Babel’ o Proust, Tolstoj o Gadda o che si preferisca ai grandi classici la letteratura di genere, quando si scrive il problema è sempre lo stesso: costruire una buona trama che si accompagni al miglior stile possibile. Come si seminano gli indizi? E quando una scena è compiuta, quando una svolta è avvenuta, quando un atto della nostra storia è davvero finito? Un corso per affrontare i problemi della costruzione, che non finiamo mai di apprendere… Anche questa volta, come sempre, in compagnia di grandi pagine di letteratura, frammenti di film, grandi fotografi e pittori e molta buona musica.


Termine iscrizioni 18 marzo 2019 (vedi pagina Iscrizioni e Costi


Antonella Cilento

Antonella Cilento(Napoli, 1970), scrittrice e giornalista, ha creato il Laboratorio Lalinescritta nel 1993, tra i primissimi in Italia a proporre l'insegnamento della scrittura creativa. lI suo ultimo libro è Morfisa o L'acqua che dorme (Mondadori 2018). Con Lisario o il piacere infinito delle donne (Mondadori 2014) è stata finalista del Premio Strega 2014, e Premio Boccaccio 2014 (romanzo tradotto in Francia, Germania, Spagna e Lituania, e in via di traduzione in Corea). I suoi romanzi sono tradotti in Spagna, Germania, Francia, Lituania. Collabora con Il Mattino, Il Corriere della Sera e ha collaborato con L'Indice dei libri del mese, Il Sole 24 Ore, Grazia. Un suo manuale dedicato alla scrittura creativa è stato pubblicato da Simone Editore nel 2000: A. Cilento e A. Piedimonte, Scrivere. Guida ai mondi della parola scritta. Ha scritto numerose opere per il teatro e per il cinema...


Marco Alfano

Marco Alfano(Napoli 1964) cura per Lalineascritta, nei cui laboratori si è formato, il sito web, la comunicazione online, il laboratorio di ludoscrittura e i corsi in videoconferenza, che ha ideato e realizza assieme ad Antonella Cilento dal 2011. Ha pubblicato racconti in numerose antologie, sui quotidiani L’Unità e Roma e sulla rivista internazionale «Storie». È in preparazione una sua raccolta di poesie illustrate ispirate a Toti Scialoja e sta lavorando al suo primo romanzo. Musicista, è stato membro fondatore dei Panoramics (con i quali ha tra l’altro composto le musiche originali per lavori video e teatrali di Mario Martone e Andrea Renzi e collaborato con Enzo Moscato e Peppe Servillo) ed è attualmente componente dei Ferraniacolor, pop band il cui album di esordio è uscito nel marzo del 2018.

Copyright © 1993 - 2016 Associazione Culturale Aldebaran Park - Lalineascritta Laboratori di Scrittura
Sede legale: via Caravaggio, 30 - 80126 Napoli | Codice Fiscale 94141660632

Le Opinioni e i Contenuti all'interno de lalineascritta.it esprimono esclusivamente il parere dei rispettivi autori.