Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

In scena! Voci, maschere, persone

Laboratorio di drammaturgia

con Stefania Bruno

sette lezioni, giovedì ore 18.30-20.30
18 e 25 gennaio, 1, 8, 15 febbraio, 1 e 8 marzo 2018

 In scena

Antigone, Clitennestra, Otello, Don Giovanni, Madre Courage: per i lettori e gli spettatori di teatro spesso è impossibile separare le trame più conosciute dai loro protagonisti. Come nasce e come si costruisce un personaggio e quando è finalmente pronto per andare in scena? Per la seconda annualità, il laboratorio di scrittura drammaturgica “In scena!” sarà dedicato interamente a questa questione, dalla ricerca delle voci alla costruzione dei conflitti, dalla caratterizzazione al dialogo, imparando a costruire la relazione tra i personaggi, trama e spazio scenico, procedendo dal caos all’ordine per poi ricominciare daccapo. Sette lezioni intensive per esplorare il mondo del teatro, per scrivere, per leggere e, chissà, forse per fare teatro. Dedicato a tutti, giovani e meno giovani, appassionati e neofiti, studenti, aspiranti drammaturghi e chiunque abbia voglia di mettersi in gioco.

giovedì 18 gennaio 2018

SENTIRE LE VOCI

Quando iniziamo a scrivere cosa arriva per primo? Un volto, un gesto, una voce? Una lezione per iniziare a scrivere, cercando quello che appare nello spazio vuoto e sulla pagina.

giovedì 25 gennaio 2018

IL PERSONAGGIO E LA SCENA: SPAZI INTERNI ED ESTERNI

In teatro tutto inizia e finisce sulla scena, ma come si costruisce il legame tra il personaggio e lo spazio? Quali sono gli spazi interiori e quelli esteriori della sua vita, come entrano in contatto? Una lezione per mettere i nostri personaggi in movimento, cercando zone, oggetti e azioni.

giovedì 1 febbraio 2018

VORREI MA NON POSSO: CONFLITTI

Amleto vuole vendicare suo padre, Ofelia vuole essere amata, Fortebraccio vuole invadere la Polonia: ogni storia nasce perché qualcuno vuole qualcosa e non può ottenerla. Una lezione per esplorare i conflitti e cercarele storie.

giovedì 8 febbraio 2018

MASCHERE: TRA COMMEDIA E TRAGEDIA DELL’ARTE

Alla fine è tutta una questione di carattere. Di fronte a una scelta nessuno decide per logica o per meccanismo, ma ciascuno risponde alla sua natura più profonda. Una lezione per esplorare il rapporto tra quello che appare di fuori e quello che c’è dentro e per trovare il carattere, tra maschera e personaggio.

giovedì 15 febbraio 2018

UNO ALLA VOLTA, PER CARITÀ! MONOLOGHI, DIALOGHI E PARTITURE POLIFONICHE

Una delle convinzioni più radicate sulla scrittura per il teatro è che si tratta di saper comporre dialoghi. Ma perché i nostri personaggi sentono l’esigenza di parlare? Cos’hanno davvero da dire? Una lezione per imparare a tessere le voci sulla scena, seguendo l’intima necessità di ogni personaggio.

giovedì 1 marzo 2018

LIBERTÀ E DESTINO: LA LINEA ININTERROTTA DEL PERSONAGGIO

Cosa succede ai nostri personaggi quando non sono in scena? Come è stata la loro vita prima dello spettacolo e come sarà dopo? Perché scegliamo di raccontare un momento specifico della loro storia? Qual è il momento in cui tutto inizia e perchè? Una lezione per esplorare la necessità delle storie che raccontiamo.

giovedì 8 marzo 2018

SMONTARE, RIMONTARE E RICOMINCIARE DACCAPO

Una lezione per rimettere tutto sul tavolo e capire a che punto siamo, smontare, rimontare e ricominciare a scrivere, cercando la forma perfetta per la nostra storia.


Termine iscrizioni 5 gennaio 2018 (vedi pagina Iscrizioni e Costi)


Stefania Bruno

Stefania Bruno(Benevento, 1980). Vive e lavora a Napoli, dove ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Storia del teatro moderno e contemporaneo. Dopo aver seguito laboratori teatrali con lo storico gruppo Odin Teatret, di drammaturgia con Enzo Moscato e di mimo corporeo astratto presso l’I.C.R.A. Project di Michele Monetta, dal 2006 si è formata con Lalineascritta laboratori di scrittura. È autrice di racconti editi in antologia (Granta, Rizzoli; Fughe, Perrone) ed è dramaturg per la coop. En Kai Pan, di cui è socio fondatore. Tra i suoi testi El romancero de Lazarillo, dal “Lazarillo de Tormes”, Crudele d’amor, sulla vicenda e la musica di Carlo Gesualdo, Commedia in tempo di peste, spettacolo itinerante di Commedia dell’Arte e La Repubblica di Utopia, sulla Repubblica Napoletana, tutti prodotti da coop. En Kai Pan. Dal 2010 collabora con Lalineascritta Laboratori di Scrittura, conducendo laboratori in scuole di ogni ordine e grado, associazioni e case famiglia. Dal 2013 conduce laboratori di drammaturgia all’interno dei corsi annuali de Lalineascritta. Nel 2016 e 2017 ha collaborato all’“Archivio Narrato”, stage residenziali presso l’Archivio Storico del Banco di Napoli, conducendo stage di drammaturgia ispirati a documenti d’archivio.

Copyright © 1993 - 2016 Associazione Culturale Aldebaran Park - Lalineascritta Laboratori di Scrittura
Sede legale: via Caravaggio, 30 - 80126 Napoli | Codice Fiscale 94141660632

Le Opinioni e i Contenuti all'interno de lalineascritta.it esprimono esclusivamente il parere dei rispettivi autori.