Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

Anteprima Strane Coppie 2017: Blixen, Ocampo, Montesano, Cilento venerdì 16 a Campobasso

ocampoblixen890

SC Campobasso 350

FANTASTICO FEMMINILE

Karen Blixen Vs Silvina Ocampo
con
Giuseppe Montesano e Antonella Cilento
Letture di Gea Martire

 

Venerdì 16 dicembre 2016, alle 19, a Campobasso presso l'Auditorium Palazzo GIL, in via Milano, si terrà l'evento speciale di anteprima di Strane Coppie 2017, la manifestazione ideata e diretta da Antonella Cilento che ogni anno mette a confronto grandi personaggi e classici della letteratura internazionale discussi da scrittori. L'ingresso è libero.

In occasione dell'uscita di Lettori selvaggi. Dai misteriosi artisti della preistoria a Saffo a Beethoven a Borges la vita vera è altrove (Giunti) di Giuseppe Montesano, Strane Coppie sbarca eccezionalmente a Campobasso: una scrittrice danese e una argentina, due aristocratiche viaggiatrici per una sfida fra grandi classici del Novecento.

Di Silvina Ocampo (1903-1994) disse Borges, che con lei e Adolfo Bioy Casares, suo marito, aveva curato la celebre Antologia della letteratura fantastica, che era la più brava di tutti. E Italo Calvino appuntava, a proposito della sua uscita italiana, che bisognava darle la precedenza su chiunque nella traduzione. Scrisse racconti ininterrottamente per oltre cinquant’anni (Porfiria, Un’ innocente crudeltà, Autobiografia di Irene e molti altri) e un solo romanzo: La promessa.
Visionaria, onirica, allucinata, ironica è una dei misteri della letteratura del Novecento.

Le si addice, dunque, essere accostata a Karen Blixen (1885-1962) che dalle Sette storie gotiche a Ehrengard al Pranzo di Babette fu autrice di innumerevoli racconti e di alcuni straordinari romanzi (I vendicatori angelici, La mia Africa) che dal biografico scivolarono spesso nel fantastico: sono solo una narratrice, diceva di sé, una racconta-storie.

Entrambe dall’ombra trassero le fila di Sheherazade: raccontare, raccontare sempre, “senza speranza e senza disperazione”, come scrisse Blixen.

Fantastico femminile esplorerà la linea femminile del fantastico novecentesco che dalle lontane origini della ghost story e della novella nera approda, attraverso il clima perturbante del Novecento, alle inquietudini della modernità.

Tutte le News

Copyright © 1993 - 2016 Associazione Culturale Aldebaran Park - Lalineascritta Laboratori di Scrittura
Sede legale: via Caravaggio, 30 - 80126 Napoli | Codice Fiscale 94141660632

Le Opinioni e i Contenuti all'interno de lalineascritta.it esprimono esclusivamente il parere dei rispettivi autori.