Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

Docenti collage1180


Vai a:


Venerdì 8 novembre alle ore 11.00, a Napoli, nell’Aula Pagliara dell’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” si presenterà la seconda edizione del Master di primo livello SEMA - Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale realizzato grazie alla collaborazione fra UNISOB e Lalineascritta Laboratori di Scrittura, la più antica scuola di scrittura del Sud Italia e fra le cinque più antiche d’Italia.

Condurrà l’incontro Antonella Cilento, scrittrice, fondatrice de Lalineascritta, coordinatrice didattica e insegnante del Master.

Interverranno per il Suor Orsola la Prof.ssa Emma Giammattei e  il Prof. Gianluca Genovese, i docenti responsabili delle tre aree del Master: Stefania Bruno, storica del teatro e drammaturga, gli editor Stefania Cantelmo e Giuseppe D’Antonio.

Sono previsti contributi video e in presenza di alcuni fra i più prestigiosi docenti esterni: Antonio Franchini, direttore narrativa per il gruppo Giunti-Bompiani, Alberto Rollo, consulente esterno Mondadori e per oltre trent’anni direttore della narrativa Feltrinelli, Giulia Ichino, editor per Bompiani, Paola Italia, docente dell’Università di Bologna, Maria Cristina Guerra, agente letterario per Grandi&Associati, Marco Sbrozi, direttore generale di Hoepli.

Seguiranno testimonianze di alcuni studenti che hanno partecipato alla prima edizione del Master e sono oggi impegnati in tirocini presso grandi e medi editori.

Antonella Cilento:

“SEMA nasce dalla necessità di portare la formazione editoriale al Sud: ho perso il conto dei miei studenti che, dopo essersi formati alla scrittura narrativa, hanno scelto di proseguire presso scuole di formazione all’editoria o alla traduzione dislocate al Nord. Una formazione universitaria e completa al mondo del lavoro editoriale al Sud ci è indispensabile, molti quadri dell’editoria in tutto il nostro Paese vengono da Sud, perché non portare la formazione qui? SEMA si avvale oltre che dell’esperienza secolare di UNISOB, dell’esperienza quasi trentennale de Lalineascritta e di rapporti di consolidata stima con editori, agenti letterari, uffici stampa e consulenti che si occupano della filiera editoriale a grandi livelli. L’opportunità che forniamo ai nostri studenti è non solo di completare la loro istruzione in una direzione fortemente lavorativa ma anche di fare esperienza, laddove si dimostrino meritevoli, presso editori di riconosciuta qualità. Che siano al lavoro adesso in Treccani o da Bompiani, da Mattioli 1885 o da Elliott, è garantito che l’esperienza diretta li formerà a una gavetta più professionale e meno improvvisata o amatoriale.”

SEMA seconda edizione conferma l’articolazione della prima edizione con alcune, significative novità: sulle 400 ore di lezione in presenza, ben 230 sono destinate all’editoria e delle 100 ore dedicate alla narrativa una quota importante sarà destinata al rafforzamento dell’uso della lingua, base per ogni lavoro editoriale, alla narratologia e allo studio dei classici contemporanei e delle loro vicende filologiche, grazie ai contributi del Prof. Giuseppe Patota, accademico della Crusca, consulente linguistico per la RAI, direttore del Dizionario Garzanti e condirettore del Dizionario Treccani, della Prof.ssa Paola Italia, autrice del prezioso Editing Novecento e specialista di Gadda, di Giuseppe Montesano, scrittore, traduttore, Premio Viareggio, autore di “Lettori selvaggi”, del Prof. Stefano Calabrese, docente IULM.

La sezione di narrativa si avvarrà della docenza e supervisione di Antonella Cilento che consentirà agli studenti di scegliere, al termine del percorso, per le 500 ore di tirocinio anche, in alternativa, il tutoraggio di un progetto narrativo (raccolta di racconti o romanzo). Così come gli studenti potranno scegliere un tutoraggio in scrittura drammaturgica con Stefania Bruno, che cura le 70 ore del master dedicate alla storia del teatro e alla scrittura drammaturgica, formando la figura del dramaturg: ospiti di questa sezione Paolo Coletta, regista e musicista, Iole Cilento, docente Accademia belle arti e scenografa, Costanza Boccardi, produttrice per Teatri Uniti, l’attrice e drammaturga Laura Curino.

Infine la sezione editoria, ampliata per questa seconda edizione, attende numerosi ospiti di prestigio: Alberto Rollo, Antonio Franchini, Manuela La Ferla, Laura Bosio, Giulia Ichino,editor o direttori editoriali per la narrativa italiana; Beatrice Fini, editor per la narrativa ragazzi; Valentina Aversano, social media manager; Maria Cristina Guerra, agente letterario; Anna Toscano, docente alla Ca’ Foscari, specialista poesia e scrittura su web; Mattia De Bernardis, direttore Utet;  Alessia Polli, produttrice cinematografica; Loretta Santini, direttrice Gruppo LIT; Gerardo Mastrullo, direttore La Vita Felice; Marco Sbrozi, direttore Hoepli; Gianluca Catalano, direttore marketing di E/O; Alessandro Grazioli, responsabile comunicazione presso Sellerio; Gianni Pipola, grafico editoriale; Davide D’Urso, libraio.

Il master che vale 60 CFU per 1500 ore fra aula, studio e tirocinio o tutoraggio, lascia aperte le porte alla candidatura fino al 23 novembre 2019 (qui il bando).

Testimonianze

L'esperienza del Master SEMA nelle parole di chi ne ha fatto parte: i docenti, gli studenti.

  • Up Next La mia esperienza con SEMA: Antonella D'Orlando
    Antonella racconta il valore del suo percorso al Master SEMA 2019, del quale ha fatto parte, degli incontri coi docenti e delle scoperte preziose che ha fatto in questo anno.
  • Up Next I docenti: Alberto Rollo
    Alberto Rollo è un editor "storico", scrittore, saggista, critico letterario e consulente per la Narrativa Mondadori. A partire dalla sua lunghissima esperienza sottolinea l'importanza di una formazione di alta qualità, affiancata alla necessaria passione, per lavorare con successo nel settore dell'editoria. Formazione fornita certamente dal Master SEMA, di cui è docente.
  • Up Next I docenti: Paola Italia
    Paola Italia, filologa, saggista, è uno dei docenti del Master SEMA. In questo video la sua testimonianza sul Master.
  • Up Next I docenti: Mattia De Bernardis
    Mattia De Bernardis, editor, direttore editoriale di UTET e già in Einaudi, è uno dei docenti del Master SEMA. In questo video la sua testimonianza.
  • Up Next I docenti: Maria Cristina Guerra
    Maria Cristina Guerra, agente letterario tra i più importanti in Italia, è uno dei docenti del Master SEMA. In questo video la sua testimonianza
  • Up Next I docenti: Giulia Ichino
    Giulia Ichino, editor per Giunti e già per Mondadori, è uno dei docenti del Master SEMA. In questo video la sua testimonianza sul Master.
  • Up Next La mia esperienza con SEMA: Adele Delle Fave
    Adele sta lavorando per un periodo di Tirocinio presso l'editore Castelvecchi a Roma, la più recente tappa suo percorso, che ci racconta in questo video. Un percorso cominciato con la frequentazione dei laboratori di scrittura de Lalineascritta e proseguito con l'iscrizione alla prima edizione del Master SEMA.
  • Up Next La mia esperienza con SEMA: Silvana Ciuonzo
    Dall'Istituto Enciclopedia Italiana Treccani, dove sta svolgendo uno stage, Silvana ci manda la sua videotestimonianza sul Master SEMA, che ha frequentato nella prima edizione.
  • Up Next La mia esperienza con SEMA: Massimiliano Amatucci
    Massimiliano, avvocato di professione ma appassionato di scrittura, ha scelto SEMA in un'ottica di arricchimento di conoscenze e tecniche mirate a migliorare il suo percorso di scrittore. Ce ne parla in questo video.
  • Up Next La mia esperienza con SEMA: Maria Cristina De Rosa
    Il racconto entusiasta di Maria Cristina, studentessa del Master nel 2019, e in attesa di iniziare uno stage presso l'Agenzia Letteraria Grandi e Associati.
  • Up Next La mia esperienza con SEMA: Marco Scarfiglieri
    La testimonianza di Marco, studente della prima edizione del Master SEMA.
  • Up Next La mia esperienza con SEMA: Iolanda Marsilio
    Iolanda sta lavorando come stagista presso l'ufficio stampa di Bompiani editore, a Roma, dove ha registrato questo video in cui parla della sua fruttuosa esperienza con il Master SEMA.
  • Up Next La mia esperienza con SEMA: Giorgia Scalise
    Giorgia ha frequentato il SEMA nel 2019. Ci racconta della sua esperienza di questi mesi, che l'hanno portata, finito il master, a Roma per uno stage presso Fandango Editore.
  • Up Next La mia esperienza con SEMA: Fabiana Carcatella
    Fabiana dopo il Master ha iniziato uno stage presso la Casa Editrice Mattioli 1885 di Fidenza, da dove ci ha inviato questo videomessaggio in cui ci racconta della sua esperienza con il Master SEMA. 
  • Up Next La mia esperienza con SEMA: Chiara Melchionno
    Chiara è stata una studentessa della prima edizione. Dopo il Master ha iniziato un periodo di tirocinio presso Giunti Editore a Firenze, dove ha registrato questo videomessaggio sulla sua esperienza con SEMA. 
  • Up Next I docenti: Antonella Cilento
    Antonella Cilento introduce il Master SEMA 2019. Antonella è la coordinatrice didattica del Master e docente di scrittura, fondatrice e direttrice de Lalineascritta.
  • Up Next I docenti: Antonio Franchini
    Per chi è interessato a lavorare nel mondo dell'editoria, il Master SEMA rappresenta oggi un'opportunità preziosa, in passato inesistente, in particolare qui nel Sud. Ce lo racconta tra le altre cose in questo video Antonio Franchini, scrittore raffinatissimo, editor tra i più esperti e prestigiosi (15 anni in Mondadori,ora a GIunti) e docente per la nuova edizione Del Master. 

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.