Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

Per il settimo anno dal 17 al 20 settembre 2009 Lalineascritta organizza lo stage residenziale a Ischia - Casamicciola Terme (Hotel Casa Michelangelo): Trasparenze. Sguardi, emozioni, storie: i livelli dell'invenzione.
Condurranno, come sempre, Antonella Cilento (scrittura creativa), Rosaria Maglio (voicing), Iole Cilento (uso del colore) e con la partecipazione di Paolo Oliveri del Castillo, regista.

Costi
Costo dello stage: 180 euro
10% di sconto per i Soci Fnac
Pernottamento e pensione completa al giorno presso Hotel Casa Michelangelo, Via Olivo 10 (Casamicciola Terme, tel. 081.996138):
65 in singola, euro 59 in doppia, euro 56 in tripla e 54 in quadrupla.

Iscrizioni
Sono previsti max 25 iscritti
Le iscrizioni si chiudono giovedì 10 settembre
Per iscriversi è necessario effettuare bonifico bancario di 100 euro a:
Ass. Cult. Aldebaran Park
Banca Popolare di Ancona Ag. 184 - Napoli 14
IBAN: IT78K0538703414000043007684
BIC BLOPIT22
NB: in caso di mancata partecipazione l'anticipo non verrà restituito

Informazioni
www.lalineascritta.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. /Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 081.2462079, 349.6303260

IL PROGRAMMA DELLO STAGE

Trasparenze. Sguardi, emozioni, storie: i livelli dell'invenzione

Dalla pelle all'anima infiniti sono i livelli del nostro corpo e, secondo i mistici, altri corpi a noi invisibili si muovono attorno a noi a formare un'aura composta di molteplici strati.
Allo stesso modo un'opera, scritta o dipinta, si compone di sottili livelli percepibili in trasparenza. Italo Calvino nelle sue Lezioni americane invocava la visibilità, la leggerezza, la rapidità e la molteplicità come valori per la futura letteratura: non ebbe il tempo di scriverla, ma la sesta lezione sappiamo che si sarebbe intitolata "consistenza". Saper essere trasparenti alla realtà e cogliere i nessi e il senso delle cose implica tutti questi valori e realizza, alla fine, la consistenza, appunto, di un'opera.
In questo stage sperimenteremo insieme le trasparenze sovrapponibili di respiro, corpo, personaggi, ambienti e storie. Ci occuperemo di come da un'emozione indistinta si passi alla costruzione di un'identità romanzesca. Scopriremo che per raccontare occorre essere trasversali e saper perdere e ritrovare l'equilibrio, come sempre accade quando i nostri personaggi si trovano di fronte a una scelta. Proveremo, infine, a connettere i nostri personaggi nella circolarità delle vicende narrate e a trovarne azioni e significati simbolici.
A questo scopo le tecniche della scrittura creativa, quelle corporee e meditative del voicing, lo strumento del disegno libero e del colore e l'improvvisazione teatrale confluiranno a potenziare lo sviluppo creativo dei partecipanti.

Programma e Orari
Giovedì 17 settembre
h 21 (dopo cena...)
Introduzione ai lavori e gioco di presentazione
Venerdì 18 settembre
h 10-13
Verticalità: dall'animale all'uomo, dal segno alla figura, dall'emozione al personaggio.
h 15-19
Trasversalità: perdere e ritrovare l'equilibrio, lo sguardo obliquo sulle cose.
Sabato 19 settembre
h 10-13
Vedere, scegliere, agire: dalla trasparenza alla consistenza.
H 15-19
Circolarità dell'azione: sentire la presenza dell'altro. La relazione nella storia narrata.
H 21-30-23
Rito teatrale.
Domenica 20 settembre
H 10-11,15
Ritorniamo al nostro centro: la cura.


Antonella Cilento ha pubblicato nel 2009 Isole senza mare (Guanda) e, in precedenza: Il cielo capovolto (Avagliano, 2000,) Una lunga notte (Guanda, 2002, Premio Fiesole 2002, Premio Viadana, finalista Premio Vigevano, Premio Greppi, selezionato al Festival du Premier Roman di Chambéry), Non è il Paradiso (Sironi, 2003), Neronapoletano (Guanda, 2004), L'amore, quello vero (Guanda, 2005), Napoli sul mare luccica (Laterza, 2006), Nessun sogno finisce (Giannino Stoppani, per ragazzi, 2007). I suoi romanzi sono tradotti in Germania dalla Bertelsmann. Collabora con "Il Mattino", "Grazia". "L'Indice dei libri del mese".
Ha realizzato per RAI RadioTre i racconti radiofonici Voci dal silenzio e Scisciano Paradise. E' stata segnalata dal Premio Calvino 1997 per il romanzo inedito Ora d'aria e ha vinto il Premio Tondelli con la sua tesi di laurea. Un suo manuale dedicato alla scrittura creativa è stato pubblicato da Simone Editore nel 2000: A. Cilento e A. Piedimonte, Scrivere. Guida ai mondi della parola scritta. Ha ideato e conduce il Laboratorio di scrittura Creativa Lalineascritta dal 1993 presso associazioni, librerie, scuole di ogni ordine e grado, forma insegnanti e studenti in tutt'Italia. Ha scritto numerosi testi per il teatro e cortometraggi. E' responsabile del portale www.lalineascritta.it con il quale conduce programmi di formazione e laboratori on-line.


Rosaria Maglio è sociologa presso l'ASL NA 1, Counselor relazionale, trainer di Voicing, psicologa. Ha seguito training di Bioenergetica, Mimo, Teatro, Musicoterapia, Tai Chi, Reiki, Programmazione Neurolinguistica (PNL, Tantra Pulsation, Essenza). Da anni segue tecniche di meditazione per la crescita e lo sviluppo personale. Il suo lavoro segue un approccio olistico orientato alla comunicazione, alla salute globale e allo sviluppo del potenziale umano. Ha organizzato e condotto gruppi rivolti ad operatori dell'ASL, utenti di Dipartimenti di Salute Mentale, alunni, insegnanti, volontari - operatori di supporto per l'assistenza domiciliare e ospedaliera, conduce stages residenziali. Collabora con l'AIMU (associazione italiana di musicoterapia umanistica). Partecipa, come esperta, ai seminari sulla Comunicazione per il corso di Management dei Servizi Sanitari presso l'Università di Napoli. Ha realizzato spettacoli ed eventi di animazione di strada.


Iole Cilento si è formata all'Accademia di Belle Arti di Napoli e presso il Dipartimento di Arti Plastiche dell'Università di Parigi. Lavora come scenografa dal 1997 per videoclip. Installazioni, eventi, manifestazioni di piazza e in particolar modo nell'ambito dello spettacolo per adulti e ragazzi collaborando, fra gli altri, con Libera Scena Ensemble, Teatro della Tosse, Teatro Cargo, Teatro di Dioniso, Fondazione TRG, Teatro Stabile di Torino, Opera Teatro, Cantieri Teatrali Koreja, Teatro Potlach, Sosta Palmizi. Dal 2002 affianca a questa attività quella di illustratrice e conduttrice di corsi e stages curando laboratori di manualità e arte contemporanea presso scuole elementari e medie fra il Piemonte e la Campania con allievi normodotati e diversabili. Per l'Ass. "La Girandola" di Torino ha curato il settore scenografico dei laboratori/spettacolo con attori diversabili per gli allestimenti Amabaradàn e Filottete H. Nell'ambito dei progetti CEE per l'Alta Formazione di esperti in teatro sociale ha svolto docenze in materia di scenografia per gli allievi dell'Università di Lecce e Ancona.

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.