Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

LalineaEditoria

laboratori di formazione editoriale

Scompartimento per lettori e taciturni

Tre workshop sul lavoro redazionale

con STEFANIA CANTELMOGIUSEPPE D'ANTONIO

Sabato h 10-17 
Domenica h 10-13

«Perché a nessuna società ferroviaria è mai venuto in mente di istituire scompartimenti per taciturni o per lettori?» (Peter Noll)

30 gennaio - 28 marzo 2021

Le lezioni si svolgeranno esclusivamente in DIRETTA WEB

 

 

Un testo, prima di essere mandato in stampa, ha bisogno di essere (ri)letto con attenzione, editato e corretto.

Questa operazione, che va sotto il nome di «cura redazionale del testo», serve a individuare e correggere errori di diverso tipo (non sempre, e non necessariamente, dovuti all’imperizia di chi scrive): similitudini abusate, ripetizioni inutili, tic linguistici, citazioni sbagliate, parole usate in maniera impropria, informazioni errate; e ancora: anacronismi, incongruenze, errori di grammatica, ortografia e punteggiatura; fino ad arrivare alla «lettura di controllo» della correzione di bozze, che si concentra su refusi, formattazione del testo e coerenza tra le sue parti.

Con i tre workshop, affronteremo il lavoro redazionale sul testo in tre passaggi successivi: il line editing, il copy editing e, infine, la correzione di bozze.

Attraverso esempi tratti da testi editi e inediti impareremo a individuare gli errori più tipici e a suggerire soluzioni che tengano sempre conto della consapevolezza e della volontà autoriale, al fine di proporre al lettore un testo il più chiaro e godibile possibile.

 

IL PROGRAMMA


Scompartimento 1 – Il line editing

sabato 30 gennaio e domenica 31 gennaio

sabato h 10-13 e 14-17,  domenica h 10-13

Come leggere un testo riga per riga (line-by-line) per individuare cadute di stile o tono, parole o digressioni inutili, periodi poco scorrevoli, punti di vista incoerenti.

Il line editor, in un proficuo rapporto di collaborazione con chi scrive, propone, caldeggia e discute le soluzioni migliori per rendere un testo efficace, affinché l’intento dell’autore raggiunga il suo preciso obiettivo.

 

Scompartimento 2 – Il copy editing

sabato 27 febbraio e domenica 28 febbraio 

sabato h 10-13 e 14-17,  domenica h 10-13

Ripetizioni, lapsus, citazioni da fonti poco affidabili, grafie scorrette, date sbagliate… l’errore (per distrazione o meno) è sempre dietro l’angolo e, se non si è accorti, si corre il rischio di portarlo fin nelle mani del lettore.

Il copy editor, con una lettura attenta e puntuale, segnala e corregge anacronismi, incongruenze, omissioni e molto altro; con un occhio sempre vigile a grammatica, sintassi e punteggiatura.

 

Scompartimento 3 – La correzione di bozze

sabato 27 marzo e domenica 28 marzo

sabato h 10-13 e 14-17,  domenica h 10-13

A pochi passi dalla stampa, il testo ha ancora bisogno di un’ultima, attenta lettura: è la correzione delle bozze, con la quale il redattore si assicura che il testo sia coerente in tutte le sue parti.

Frontespizio, indice, bibliografia, eventuali immagini con didascalie… e poi, ovviamente, i piccoli refusi scappati alle letture precedenti.

Attraverso l’utilizzo di simboli specifici (che impareremo a usare durante il workshop) il correttore segnala gli ultimi, puntuali interventi da fare sul testo prima che sia dato, finalmente, alle stampe.


Chi conduce

Stefania Cantelmo

Stefania Cantelmo

In editoria da più di quindici anni, ha lavorato alla Tullio Pironti Editore, prima come lettrice e correttrice di bozze, poi come redattrice e editor, e infine come caporedattrice. Dal 2017 collabora con Lalineascritta, per la quale conduce corsi, workshop, stage e il percorso di tutoraggio Viaggio al termine del romanzo. È docente di editoria, nonché tutor degli studenti, al master universitario SEMA – Mestieri dell’editoria dall’artigianato al digitale, organizzato da Lalineascritta in collaborazione con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Dal 2016 è interprete LIS (Lingua dei Segni Italiana).
Giuseppe D'Antonio

Giuseppe D'Antonio

Lavora in editoria da quindici anni. Dopo essere stato redattore a L’ancora del mediterraneo/Cargo edizioni (Napoli) si è dedicato alla libera professione e ha iniziato a collaborare con case editrici e service editoriali in qualità di copyeditor, correttore di bozze e impaginatore. Dal 2008, a questa attività, ha affiancato quella di formatore in corsi per redattori editoriali, tra cui quelli per la Lineascritta. Dal 2019 è docente al master universitario SEMA – Mestieri dell’editoria dall’artigianato al digitale, organizzato da Lalineascritta in collaborazione con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Modalità lezione in videoconferenza

Le lezioni di questo corso si terrano esclusivamente in videoconferenza interattiva, cui sarà possibile partecipare, con computer tablet o smartphone, da ovunque nel mondo. 

Cosa sono e come funzionano le lezioni in webconference?  Qui tutti i dettagli

Per prenotarsi e iscriversi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | 081.5564013.

Costi

Singolo workshop:

150 euro adulti, 120 euro studenti

Pacchetto 3 workshop:

360 euro

Scadenza iscrizioni:

  • 13 gennaio 2021 per Scompartimento 1 
  • 20 febbraio 2021 per Scompartimento 2
  • 20 marzo 2021 per Scompartimento 3

ISCRIVITI ONLINE

Con paypal o carta di credito

Iscriviti online


Con bonifico

all'IBAN IT78K0538703414000043007684
intestato a Associazione Culturale Aldebaran Park
specificando nella causale "Iscrizione Scompartimento per lettori e taciturni"

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.