Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

LalineaDrammaturgia

laboratori di scrittura drammaturgica

In scena! Immaginare il teatro

Un apprendistato di scrittura drammaturgica in 3 workshop

con STEFANIA BRUNO

e la partecipazione di Iole Cilento

14 e 15 novembre 2020 / 23 e 24 gennaio, 13 e 14 febbraio 2021

Un percorso formativo in tre workshop intensivi che condurrà i partecipanti in un’esperienza di scrittura teatrale: dal lavoro su emozioni, immagini ricordi e storie alla costruzione di una drammaturgia, attraverso la sperimentazione di tecniche, spazi e tempi del teatro.


Le lezioni si svolgeranno in modalità ibrida:
in contemporaneaDAL VIVO in sede (max 15 partecipanti)e in DIRETTA WEB


IL PROGRAMMA

Ogni apprendista drammaturgo deve avere la possibilità di inventare il proprio teatro e, prima di mettersi alla prova con le tecniche, esplorare e confrontarsi con il teatro che porta dentro di sé, imparando a estrarre la materia e le forme delle storie che vuole raccontare dai sogni, dalle memorie e dagli spazi della narrazione personale. In scena! Immaginare il teatro è un percorso formativo in tre workshop intensivi, che ha l’obiettivo di condurre i partecipanti in un’esperienza di scrittura teatrale, dal lavoro su emozioni, immagini ricordi e storie alla costruzione di una drammaturgia, attraverso la sperimentazione di tecniche, spazi e tempi del teatro.

La scena della memoria

Sabato 14 e Domenica 15 novembre 2020

h 10-13 e 14-17 e Domenica h 10-13

Da dove vengono le storie che raccontiamo? Qual è lo spazio del ricordo, chi conduce l’azione e qual è il segreto che custodisce? Ne La scena della memoria, lavoreremo sulla radice del nostro modo di raccontare e mettere in scena le storie, esplorando le dimensioni della narrazione teatrale, individuale e collettiva, imparando a scrivere nella relazione con l’altro e a trovare il momento in cui accadono le cose. 

La scena della famiglia

Sabato 23 e Domenica 24 gennaio 2021

h 10-13 e 14-17 e Domenica h 10-13

Chi sono i protagonisti delle storie che raccontiamo? Quali dinamiche mettiamo in scena e quali sono gli eventi che intervengono per generare la trasformazione? Ne La scena della famiglia lavoreremo sui personaggi e sulle loro relazioni, a cominciare dai legami familiari, dai nuclei narrativi e dalle dinamiche di conflitto che vi si nascondono, sperimentando i diversi modi di costruire il punto di vista dei personaggi e le dimensioni narrative e simboliche dello spazio scenico. 

La scena del sogno

Sabato 13 e Domenica 14 febbraio 2021

h 10-13 e 14-17 e Domenica h 10-13

Qual è il legame tra il sogno e il teatro? Come possiamo ricostruire attraverso la scrittura la sintesi rivelatrice di passato e presente, realtà e invenzione, sospensione e presenza che sperimentiamo quando siamo immersi in un potente momento di creatività? Ne La scena del sogno lavoreremo sulla composizione della scena a partire dai ricordi, proiezioni e desideri dei personaggi, imparando a organizzare luoghi e luoghi e storie diverse in uno spazio sintetico o sincretistico.

Chi conduce

Stefania Bruno

Stefania Bruno

Studiosa di teatro, drammaturga e formatrice. Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Storia del teatro moderno e contemporaneo. Dopo aver seguito laboratori teatrali con lo storico gruppo Odin Teatret, di drammaturgia con Enzo Moscato e di mimo corporeo astratto presso l’ICRA Project di Michele Monetta, dal 2006 si è formata con Lalineascritta laboratori di scrittura. È autrice di racconti editi in antologia («Granta», Rizzoli; Fughe, Perrone) ed è dramaturg per la cooperativa En Kai Pan, di cui è socio fondatore, e autrice di drammaturgie originali e adattamenti (tra gli altri, El Romancero de Lazarillo, Crudele d’amor, La Repubblica di Utopia, Commedia in tempo di peste), tutti prodotti da En Kai Pan. Dal 2010 collabora con Lalineascritta Laboratori di Scritture, conducendo laboratori di narrazione in scuole di ogni ordine e grado, associazioni e case famiglia. Dal 2013 conduce laboratori di drammaturgia per Lalineascritta. Dal 2017 cura e conduce il laboratorio di scrittura teatrale In scena! Nel 2016 e 2017 ha collaborato all’Archivio Narrato, stage residenziali presso l’Archivio Storico del Banco di Napoli, conducendo stage di drammaturgia ispirati a documenti d’archivio. Ha collaborato alla progettazione del Master in Scrittura ed Editoria de Lalineascritta per UNISOB, all’interno del quale terrà le classi di drammaturgia. Suoi articoli e saggi sul teatro sono pubblicati e in corso di pubblicazione, su rivista e in volume, in Italia «Acting Archives», Fondazione Giorgio Cini, «Aracne», Inghilterra «Rutledge », Belgio (Brepols), Russia e Cina.

Lezione ibrida: come funziona

A partire dall'annualità 2020-2021, Lalineascritta svolgerà la maggior parte delle sue lezioni in modalità ibrida: in contemporanea dal vivo (nella sua sede di Napoli in Via Kerbaker 23), per un numero limitato di partecipanti e in videoconferenza interattiva, cui è possibile partecipare da remoto, da ovunque nel mondo.
A questo corso, salvo modifiche della normativa nazionale, sarà possibile accedere in sede fino a un massimo di 15 partecipanti e in diretta web conference per altri 15 partecipanti.

  • Max 15 partecipanti in sede
  • Max 15 partecipanti su piattaforma

Cosa sono e come funzionano le lezioni in webconference?  Qui tutti i dettagli

All’atto dell’iscrizione occorre segnalare la modalità di partecipazione scelta (farà fede la data di iscrizione).
I posti in sede saranno fissati con precedenza stabilita dalla data del pagamento effettuato in sede, tramite bonifico bancario o via PayPal.

Per prenotarsi e iscriversi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | 081.5564013.

Scadenza iscrizioni:

  • 7 novembre 2020  per La scena della memoria
  • 16 gennaio 2021 per La scena della famiglia
  • 13 febbraio 2021 per La scena del sogno

 

Costi

  • 1 workshop:
    150 euro adulti, 120 euro studenti

ISCRIVITI ONLINE

Con paypal o carta di credito

Seleziona tipo di iscrizione:
Aggiungi un messaggio / nota


Con bonifico

all'IBAN IT24W0311103408000000030442
intestato a Associazione Culturale Aldebaran Park
specificando nella causale "Iscrizione In scena!"

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.