Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

Lalineanarrativa

laboratori annuali di scrittura narrativa / 1

LalineaPrincipianti

corso base di scrittura narrativa

con ANTONELLA CILENTO

Lunedì h 18,30-20,30

Un anno per mettere le basi alla scrittura d’invenzione e al racconto breve.
Tre trimestri, ciascuno di 12 lezioni di 2 ore, per un totale di 72 ore di laboratorio.

dal 28 settembre 2020 al 28 giugno 2021


Le lezioni si svolgeranno in modalità ibrida:

in contemporaneaDAL VIVO in sede (max 15 partecipanti)e in DIRETTA WEB


IL PROGRAMMA

 

28 settembre - 14 dicembre 2020, 12 lezioni

La coda della balena

Dal quaderno al file al blog, lo spazio che dedichiamo a scrivere è spesso rubato: ci sembra di non aver mai tempo per scrivere. Ma cosa ci ferma davvero?
Quali blocchi si impongono mentre cerchiamo di trascrivere la nostra esperienza e basterà, poi, trascriverla? Qualcuno dirà di non aver fantasia, qualcuno di esser stufo di scrivere di sé…
Per afferrare le storie occorre prima sentirsi, ascoltarsi, esplorarsi: scendere in profondità e imparare a prendere per la coda le balene immaginarie che si muovono dentro di noi.

Argomenti e materie di allenamento

  • I blocchi della scrittura: la paura del foglio bianco
  • Il metodo quotidiano
  • I sensi e la memoria di finzione
  • Il punto di vista: dall’io autobiografico al personaggio
  • Primi elementi della storia in tre atti

 

11 Gennaio - 29 Marzo 2021, 12 lezioni

Di lama e di trama

Ora che le idee narrative si agitano in noi chi le racconterà?
Un nostro alter ego, un personaggio principale, un testimone, un animale, un oggetto?
E in che persona accadrà?
Emozioni e sensazioni non bastano a costruire una storia, ci vogliono fatti, eventi, svolte: occorre padroneggiare le azioni, scegliere angolazioni e disegnare trame.

Un trimestre per scoprire modelli ed esercitarsi.

Argomenti e materie di allenamento

  • Carattere e personaggio
  • Il conflitto e la pressione narrativa
  • Il nucleo atomico
  • Il tempo nelle storie
  • Sommari e scene
  • Storia aperta e storica chiusa
  • Le svolte dei tre atti 

 

12 Aprile- 28 Giugno 2021, 12 lezioni

Arare il racconto

Ogni storia racconta l’evoluzione di un conflitto e una trasformazione ma dove inizia e dove finisce il racconto? Quale domanda la agita e quale è il suo nucleo segreto?
Un’accurata semina di indizi dispone il campo del racconto e farà crescere e maturare i semi che avrete sparso. In questo trimestre si inizia anche a capire cosa sia la riscrittura e in cosa consista l’editing, misterioso strumento (scienza o arte? correzione scolastica o idraulica del testo?) indispensabile da governare per chi voglia davvero raccontare.

Argomenti e materie di allenamento

  • La domanda drammaturgica
  • La semina
  • Editare le proprie storie
  • Le voci del discorso
  • La punteggiatura
  • La coerenza

 

Nel trimestre Aprile-Giugno leggeranno i migliori racconti degli studenti dei corsi di Narrativa alcuni dei più autorevoli editor italiani:  Laura Bosio, Bruno Nacci, Antonio Franchini, Alberto Rollo

 

Chi conduce

Antonella Cilento

Antonella Cilento(Napoli, 1970), scrittrice e giornalista, ha creato il Laboratorio Lalinescritta nel 1993, tra i primissimi in Italia a proporre l'insegnamento della scrittura creativa. Nel maggio 2019 è uscito il suo ultimo libro Non leggerai (Giunti), romanzo che hai inaugurato la collana Young Adult “Arya”, che segue a Morfisa o L'acqua che dorme (Mondadori 2018). Con Lisario o il piacere infinito delle donne (Mondadori 2014) è stata finalista del Premio Strega 2014, e vincitrice del Premio Boccaccio 2014 (libro tradotto in Spagna, Francia, Germania, Corea, Lituania, Finlandia).

Lezione ibrida: come funziona

A partire dall'annualità 2020-2021, Lalineascritta svolgerà la maggior parte delle sue lezioni in modalità ibrida: in contemporanea dal vivo (nella sua sede di Napoli in Via Kerbaker 23), per un numero limitato di partecipanti e in videoconferenza interattiva, cui è possibile partecipare da remoto, da ovunque nel mondo.
A questo corso, salvo modifiche della normativa nazionale, sarà possibile accedere in sede fino a un massimo di 15 partecipanti e in diretta web conference per altri 15 partecipanti.

  • Max 15 partecipanti in sede
  • Max 15 partecipanti su piattaforma

Cosa sono e come funzionano le lezioni in webconference?  Qui tutti i dettagli

All’atto dell’iscrizione occorre segnalare la modalità di partecipazione scelta (farà fede la data di iscrizione).
I posti in sede saranno fissati con precedenza stabilita dalla data del pagamento effettuato in sede, tramite bonifico bancario o via PayPal.
Nel caso il numero massimo di partecipanti venga superato sarà attivato un secondo corso di martedì o mercoledì h 16-18.

Per prenotarsi e iscriversi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | 081.5564013.

Scadenza iscrizioni 24 settembre 2020

Nel caso il numero massimo di partecipanti venga superato sarà attivato un secondo corso di martedì o mercoledì h 16-18.

Costi

  • 1 trimestre:
    330 euro adulti, 290 euro studenti
  • 1 anno:
    adulti pagamento unica soluzione 850 euro invece di 990
    studenti pagamento unica soluzione 730 euro invece di 870

ISCRIVITI ONLINE

Con paypal o carta di credito

Seleziona tipo di iscrizione
Aggiungi un messaggio / nota


Con bonifico

all'IBAN IT24W0311103408000000030442
intestato a Associazione Culturale Aldebaran Park
specificando nella causale "Iscrizione LalineaPrincipianti"

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.