Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

LABORATORIO CREATIVO DI SEGNO E COLORE

5a edizione - "Scritti d'artista"

Con IOLE CILENTO

sette venerdì a cadenza quindicinale, ore 18.00-20.00
19 gennaio, 2 e 16 febbraio, 2 e 16 marzo, 6 e 20 aprile 2018 

l immagine parlante

I più grandi artisti di tutti i tempi hanno scritto sulla loro visione dell’arte e ci hanno lasciato spunti e riflessioni sul modo di giocare con le forme e i colori: già Leonardo scrive nel Trattato sulla pittura di quanto amasse osservare le macchie sui muri per inventare paesaggi e figure.

A partire dai testi dei più grandi artisti del ‘900 attraverseremo i nodi della creazione visiva in forma di giochi grafici e cromatici per entrare a fondo nei linguaggi dell’arte contemporanea.

Sette incontri di laboratorio pratico per tutti i livelli di abilità: stimolati dai maestri del contemporaneo, alla scoperta delle nostre enormi possibilità espressive.

venerdì 19 gennaio 2018

PUNTO, LINEA E SUPERFICIE

Giochi grafico-musicali ispirati agli scritti e all’opera di Vasilij Kandinskij

venerdì 2 febbraio 2018

IL MIRACOLO COLORE

Giochi sul colore ispirati agli scritti e all’opera di Mark Rothko

venerdì 16 febbraio 2018

PENSIERO IMMAGINALE

Giochi di forme e figure ispirati agli scritti e all’opera di Paul Klee

venerdì 2 marzo 2018

BAMBINI GRAFFIANTI

Giochi di ipertrofismo grafico ispirati agli scritti e all’opera di Jean Dubuffet

venerdì 16 marzo 2018

UNA SETTIMANA DI BONTÀ

Giochi di onirismo ispirati agli scritti e all’opera di Max Ernst

venerdì 6 aprile 2018

IN CORSA E IN VOLO

Giochi di cinetismo ispirati agli scritti e all’opera di Man Ray

venerdì 20 aprile 2018

UNA FORMA DI MAGIA

Giochi compositivi ispirati agli scritti e all’opera di Pablo Picasso


Il laboratorio è a numero chiuso e mette a disposizione tutti i materiali di lavoro.


Termine iscrizioni 16 gennaio 2018 (vedi pagina Iscrizioni e Costi)


Il video di presentazione del laboratorio

Iole Cilento

Iole Cilento 150

Si è formata all’Accademia di Belle Arti di Napoli e presso il Dipartimento di Arti Plastiche dell’Università di Parigi.
Lavora come scenografa dal 1997 per videoclip, installazioni, eventi, manifestazioni di piazza e in particolar modo nell’ambito dello spettacolo per adulti e ragazzi collaborando, fra gli altri, con Libera Scena Ensemble, Le Nuvole, Teatro della Tosse, Teatro Stabile di Torino, Cantieri Teatrali Koreja, Teatro Potlach, Sosta Palmizi, Fondazioni Lirico-sinfoniche Teatro Regio di Torino e Petruzzelli di Bari.
Dal 2002 affianca a questa attività quella di illustratrice (ultima pubblicazione: tavole per 'Bestiario Napoletano' di A. Cilento, Laterza 2015) e di conduttrice di corsi e stages curando laboratori di manualità e arte contemporanea con normodotati e diversabili presso scuole pubbliche e associazioni culturali in Piemonte e Campania.
Nell’ambito dei progetti CEE per l’Alta Formazione di esperti in teatro sociale ha svolto docenze in materia di scenografia per l’Università di Lecce e Ancona.
Ha tenuto a Napoli tre mostre personali a tema letterario ibridando pittura, scultura, light design e oggetti di recupero.
È docente nel dipartimento di scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli; precedentemente ha svolto incarichi di docenza a L'Aquila, Catanzaro, Foggia e Frosinone.
Da più di dieci anni conduce la sezione di arti visive degli stages multidisciplinari de Lalineascritta.

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.