Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

 

 
 

Il programma dettagliato della sezione laboratori del festival, il 17 e 18 settembre 2022.

 

17 settembre sabato

 

Laboratori
ore 10-11
Giardino del Monastero

IL VIAGGIO DEL CUORE
Meditazione en plein air

con ADITI (Rosaria Maglio) e LEELA (Titti Capezzuto)

 

Una meditazione per entrare negli spazi del cuore e viaggiare nella consapevolezza del sentire per accogliere e incontrare realizzata con Rosaria Maglio Aditi, sociologa e trainer, esperta in Voicing ©, Mindfulness e tecniche di meditazione per la crescita e lo sviluppo personale, e Titti Capezzuto Ma Dyan Leela, esperta in tecniche di respirazione, massaggio e meditazione e dal 2015 allieva dell’Osho Shamanic School.

Rosaria Maglio Aditi 

Rosaria Maglio

Sociologa, ha lavorato presso Aziende Sanitarie. Da anni il suo lavoro segue un approccio olistico orientato alla comunicazione, alla salute globale e allo sviluppo del potenziale umano.
Esperta in Voicing ©, Mindfulness e tecniche di meditazione per la crescita e lo sviluppo personale, realizza da vent’anni con Lalineascritta stage en plein air e corsi.

 

Titti Capezzuto Ma Dyan Leela

Titti Capezzuto

Napoletana, ha conseguito il Primo e Secondo Livello Reiki, il Primo Livello Aura Soma, è specialista in tecniche di respirazione e di massaggio Ayurvedico Indiano, ha seguito corsi di trattamento Ayurvedico Marma ed è certificata nel Training di Meditazione. Dal 2015 è allieva dell’Osho Shamanic School.

 

 
 
 
 

 

17 settembre sabato

 

Laboratori
ore 15-16
Giardino del Monastero

L’IMMAGINE PARLANTE
Laboratorio di arti visive

con Iole Cilento

 

Un assaggio del percorso che da molti anni Iole Cilento, artista, scenografa e docente all’Accademia di Belle Arti di Napoli, propone per Lalineascritta: in quest’occasione dedicato al viaggio in ogni sua forma, il laboratorio stimolerà visioni e percezioni, lavorerà col segno ed il colore, l’inquadratura e il gesto, su tutto quanto può rendere un’immagine parlante.

Iole Cilento

Iole Cilento

Si è formata all’Accademia di Belle Arti di Napoli e presso il Dipartimento di Arti Plastiche dell’Università di Parigi.
Lavora come scenografa dal 1997 per videoclip, installazioni, eventi, manifestazioni di piazza e in particolar modo nell’ambito dello spettacolo per adulti e ragazzi collaborando, fra gli altri, con Libera Scena Ensemble, Le Nuvole, Teatro della Tosse, Teatro Stabile di Torino, Cantieri Teatrali Koreja, Teatro Potlach, Sosta Palmizi, Fondazioni Lirico-sinfoniche Teatro Regio di Torino e Petruzzelli di Bari.
Dal 2002 affianca a questa attività quella di illustratrice (ultima pubblicazione: tavole per 'Bestiario Napoletano' di A. Cilento, Laterza 2015) e di conduttrice di corsi e stages curando laboratori di manualità e arte contemporanea con normodotati e diversabili presso scuole pubbliche e associazioni culturali in Piemonte e Campania.
Nell’ambito dei progetti CEE per l’Alta Formazione di esperti in teatro sociale ha svolto docenze in materia di scenografia per l’Università di Lecce e Ancona.
Ha tenuto a Napoli tre mostre personali a tema letterario ibridando pittura, scultura, light design e oggetti di recupero.
È docente nel dipartimento di scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli; precedentemente ha svolto incarichi di docenza a L'Aquila, Catanzaro, Foggia e Frosinone.
Da più di dieci anni conduce la sezione di arti visive degli stages multidisciplinari de Lalineascritta.

 

 
 
 
 

 

17 settembre sabato

 

Laboratori
ore 15-16

VIAGGIO ATTRAVERSO IL ROMANZO CONTEMPORANEO TEDESCO E SPAGNOLO
Laboratorio di lettura

con Domenico Esposito e gli studenti de Lalineascritta

 

Un primo appuntamento con il laboratorio di lettura curato dagli allievi de Lalineascritta Laboratori di Scrittura dedicato a scrittrici e scrittori di lingua spagnola e tedesca ovvero Ricardo Menéndez Salmón, Non andartene docile in quella buona notte, Sara Mesa, Un amore, Almudena Grandes, La figlia ideale, Anja Kampmann, Dove arrivano le acque, Sharon Dodua Otoo, Stanza per Ada, Ingo Schulze, La rettitudine degli assassini. A condurre il laboratorio, Domenico Esposito, lettore ed esperto di sintassi, cura per Lalineascritta laboratori e comunicazione, Claudia Moschetti, redattrice di magazine letterari e bookblogger, Michela Panichi, vincitrice del Premio Campiello Giovani 2020.

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Si è laureato in Filologia Moderna all’Università degli studi di Salerno con una tesi sulla didattica della scrittura.
Si forma presso Lalineascritta dal 2014, seguendo i corsi e gli stage di scrittura creativa, editoria e drammaturgia dal 2018 inizia a collaborare con lo staff dell’associazione.
La sua formazione prosegue con Antonella Cilento, affiancandola nelle classi di narrativa e nei PON all’interno delle scuole.
Per Lalineascritta è responsabile della segreteria e della logistica per tutte le attività e manifestazioni. Si occupa, inoltre, della comunicazione social e dell’amministrazione.

 

 
 
 
 

 

18 settembre domenica

 

Strane Coppie
ore 10-11,30

LABORATORIO DI SCRITTURA, MEDITAZIONE E ARTI VISIVE con Antonella Cilento, Rosaria Maglio e Iole Cilento
 

Un assaggio di una delle formule più antiche dei laboratori de Lalineascritta in cui le arti si fondono e integrano: meditare, disegnare e scrivere. Il corpo in gioco con tutte le sue percezioni, emozioni e vibrazioni calato nell’immediata registrazione del segno e del colore e nella sua trasformazione in parola narrata. Nulla più dell’atto creativo si configura come viaggio interiore e fisico: quanto tempo impieghiamo a percepire e quanto a riprodurre la percezione: cosa accade se siamo nel presente assoluto dell’atto sentito dell’invenzione. A volte, in pochi minuti d’orologio si riavvolge un’esistenza e si dipanano romanzi ma per scrivere disegnare inventare spesso serve un’intera esistenza.

Antonella Cilento

Antonella Cilento

Scrittrice e giornalista, nel 1993 ha fondato l’associazione Aldebaran Park che produce Lalineascritta Laboratori di Scrittura, tra i primissimi in Italia a proporre l’insegnamento della scrittura creativa. Il suo ultimo libro, pubblicato a luglio del 2022, è Solo di uomini il bosco può morire (Aboca). Nel settembre 2021 è uscito La Caffettiera di carta. Inventare, trasfigurare, narrare: un manuale di lettura e scrittura creativa (Giunti), raccolta di quasi trent’anni di lezioni de Lalineascritta.
Nel maggio 2019 è uscito Non leggerai (Giunti), romanzo che ha inaugurato la collana Young Adult “Arya”, che segue a Morfisa o L’acqua che dorme (Mondadori, 2018).
Con Lisario o il piacere infinito delle donne (Mondadori 2014) è stata finalista del Premio Strega 2014, e vincitrice del Premio Boccaccio 2014 (libro tradotto in Spagna, Francia, Germania, Corea, Lituania, Finlandia).

Leggi il profilo completo di Antonella

 

Iole Cilento

Iole Cilento

Si è formata all’Accademia di Belle Arti di Napoli e presso il Dipartimento di Arti Plastiche dell’Università di Parigi.
Lavora come scenografa dal 1997 per videoclip, installazioni, eventi, manifestazioni di piazza e in particolar modo nell’ambito dello spettacolo per adulti e ragazzi collaborando, fra gli altri, con Libera Scena Ensemble, Le Nuvole, Teatro della Tosse, Teatro Stabile di Torino, Cantieri Teatrali Koreja, Teatro Potlach, Sosta Palmizi, Fondazioni Lirico-sinfoniche Teatro Regio di Torino e Petruzzelli di Bari.
Dal 2002 affianca a questa attività quella di illustratrice (ultima pubblicazione: tavole per 'Bestiario Napoletano' di A. Cilento, Laterza 2015) e di conduttrice di corsi e stages curando laboratori di manualità e arte contemporanea con normodotati e diversabili presso scuole pubbliche e associazioni culturali in Piemonte e Campania.
Nell’ambito dei progetti CEE per l’Alta Formazione di esperti in teatro sociale ha svolto docenze in materia di scenografia per l’Università di Lecce e Ancona.
Ha tenuto a Napoli tre mostre personali a tema letterario ibridando pittura, scultura, light design e oggetti di recupero.
È docente nel dipartimento di scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli; precedentemente ha svolto incarichi di docenza a L'Aquila, Catanzaro, Foggia e Frosinone.
Da più di dieci anni conduce la sezione di arti visive degli stages multidisciplinari de Lalineascritta.

 

Rosaria Maglio Aditi 

Rosaria Maglio

Sociologa, ha lavorato presso Aziende Sanitarie. Da anni il suo lavoro segue un approccio olistico orientato alla comunicazione, alla salute globale e allo sviluppo del potenziale umano.
Esperta in Voicing ©, Mindfulness e tecniche di meditazione per la crescita e lo sviluppo personale, realizza da vent’anni con Lalineascritta stage en plein air e corsi.

 

 
 
 
 

 

18 settembre domenica

 

Laboratori
ore 15-16

Il VIAGGIO DELLA SCENA
Laboratorio di drammaturgia

con Stefania Bruno

 

Ecco un’occasione per provare il laboratorio di drammaturgia e scrittura per la scena che Lalineascritta propone da oltre un decennio: cosa distingue la narrativa dalla scrittura per il teatro? E come si trasforma una narrazione in drammaturgia? Nessun luogo è tanto capace spostarsi nel tempo e nello spazio, di farci viaggiare restando seduti come il palcoscenico: un assaggio di quel che serve per viaggiare con personaggi, azioni e parola. A condurre, Stefania Bruno, dottoressa di ricerca in Storia del teatro moderno e contemporaneo, drammaturga e formatrice.

Stefania Bruno

Stefania Bruno

Dottoressa di ricerca in Storia del teatro moderno e contemporaneo, drammaturga e formatrice. Dopo aver seguito laboratori teatrali con lo storico gruppo Odin Teatret, di drammaturgia con Enzo Moscato e di mimo corporeo astratto presso l’ICRA Project di Michele Monetta, dal 2006 si è formata con Lalineascritta Laboratori di Scrittura.
È autrice di racconti editi in antologia («Granta», Rizzoli, Fughe, Perrone) ed è dramaturg per la cooperativa En Kai Pan, di cui è socia fondatrice, e autrice di drammaturgie originali e adattamenti (tra gli altri, El Romancero de Lazarillo, Crudele d’amor, La Repubblica di Utopia, Commedia in tempo di peste), tutti prodotti da En Kai Pan.
Dal 2010 collabora con Lalineascritta, conducendo laboratori di narrazione in scuole di ogni ordine e grado, associazioni e case-famiglia; dal 2013 conduce i laboratori di drammaturgia.
Nel 2016 e 2017 ha collaborato all’Archivio Narrato, stage residenziali presso l’Archivio Storico del Banco di Napoli, conducendo stage di drammaturgia ispirati a documenti d’archivio.
Ha collaborato alla progettazione del master universitario SEMA – Mestieri dell’editoria dall’artigianato al digitale, organizzato da Lalineascritta in collaborazione con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, di cui è docente di drammaturgia.
Suoi articoli e saggi sul teatro sono pubblicati e in corso di pubblicazione, su rivista e in volume, in Italia «Acting Archives», Fondazione Giorgio Cini, «Aracne», Inghilterra «Rutledge».

 

 
 
 
 

 

18 settembre domenica

 

Laboratori
ore 16,30-17,30

VIAGGIO ATTRAVERSO IL ROMANZO CONTEMPORANEO TEDESCO E SPAGNOLO
Laboratorio di lettura

con Domenico Esposito e gli studenti de Lalineascritta

 

Secondo appuntamento con il laboratorio di lettura curato dagli allievi de Lalineascritta Laboratori di Scrittura dedicato a scrittrici e scrittori di lingua spagnola e tedesca ovvero Ricardo Menéndez Salmón, Non andartene docile in quella buona notte, Sara Mesa, Un amore, Almudena Grandes, La figlia ideale, Anja Kampmann, Dove arrivano le acque, Sharon Dodua Otoo, Stanza per Ada, Ingo Schulze, La rettitudine degli assassini. A condurre il laboratorio, Domenico Esposito, lettore ed esperto di sintassi, cura per Lalineascritta laboratori e comunicazione, Claudia Moschetti, redattrice di magazine letterari e bookblogger, Michela Panichi, vincitrice del Premio Campiello Giovani 2020.

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Si è laureato in Filologia Moderna all’Università degli studi di Salerno con una tesi sulla didattica della scrittura.
Si forma presso Lalineascritta dal 2014, seguendo i corsi e gli stage di scrittura creativa, editoria e drammaturgia dal 2018 inizia a collaborare con lo staff dell’associazione.
La sua formazione prosegue con Antonella Cilento, affiancandola nelle classi di narrativa e nei PON all’interno delle scuole.
Per Lalineascritta è responsabile della segreteria e della logistica per tutte le attività e manifestazioni. Si occupa, inoltre, della comunicazione social e dell’amministrazione.

 

 
 
 
 
 
-------------------
 
Ufficio stampa: 

Brunella Bianchi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
331 263 0029

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.