Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

Cesare deve morire

Sogni e scritture :: minilezioni estive con film e aperitivo :: Terzo incontro

Giovedì 11 luglio 2019 ore 18.30

Cesare deve morire

Paolo e Vittorio Taviani (2012)

Film + aperitivo + lezione di drammaturgia con Stefania Bruno

Quando il cinema si interessa al teatro spesso indaga una mancanza di base nel rapporto tra arte e vita: dar voce all’emozione e passare dalla narrazione autobiografica alla forma teatrale (e viceversa) sono al centro di Cesare deve morire (2012), il film-documentario dei fratelli Taviani che racconta il laboratorio su Giulio Cesare condotto dal regista teatrale Fabio Cavalli nel carcere di Rebibbia.

Grazie al teatro accade che un assassino capisca finalmente cos’è la morte, che riesca a raccontare una propria verità attraverso parole scritte quattrocento anni fa e che un detenuto attraversi le mura della sua cella solo per rendersi conto che è la vita la vera illusione. Cesare deve morire diventa, così, una metafora del percorso di iniziazione che ogni apprendista drammaturgo compie e ci darà l’occasione per confrontarci, attraverso una sessione di scrittura dal vivo, con il tema del limite e dei molti modi in cui può essere declinato in teatro.

 

Orario:18.30-21.30

Costo: 20 € a lezione, abbonamento a 6 lezioni 100 €

Info e prenotazioni: 081.5564013 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.