Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

Gli editor ospiti 2021

  • Laura Bosio
    Laura Bosio
    Scrittrice, editor e consulente editoriale. È stata docente di “Tecniche della scrittura” al Master in giornalismo dell’Università Cattolica di Milano.
    Dal 2015 dirige la scuola di italiano per migranti Penny Wirton Milano
    Fra le sue pubblicazioni: I dimenticati (Feltrinelli, 1993); Le ali ai piedi (Mondadori, 2002); Le stagioni dell’acqua (Longanesi, 2007, finalista Premio Strega); D’amore e di ragione. Donne e spiritualità (Laterza, 2012); Per seguire la mia stella (con Bruno Nacci, Guanda, 2017); La casa degli uccelli (con Bruno Nacci, Guanda, 2021); Una scuola senza muri (Enrico Damiani Editore, 2019), Erba matta (Aboca Edizioni 2021). È ospite consueta presso Lalineascritta di Antonella Cilento nei corsi ordinari e nell’ambito del Master universitario SEMA. Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, realizzato da Lalineascritta con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
  • Antonio Franchini
    Antonio Franchini
    Scrittore, editor e direttore editoriale di Giunti-Bompiani.
    A partire dal 1991 e per oltre un ventennio è stato direttore editoriale della narrativa italiana per Mondadori. Fra le sue pubblicazioni: Camerati. Quattro racconti sul diventare grandi (Leonardo 1989, Premio Bagutta Opera prima); Quando scriviamo da giovani (Sottotraccia 1996; nuova edizione, con racconti scelti anche da Camerati, Avagliano 2003).
    Per l’editore Marsilio escono: Quando vi ucciderete, maestro? (1996); Acqua, sudore, ghiaccio (1998), L’abusivo (2001; nuova edizione tascabile 2009); Cronaca della fine (2003). Seguono: Gladiatori (Mondadori 2006; nuova edizione Il Saggiatore 2016); La principessa, la scimmia e l’elefante (Gallucci 2009, con disegni di Sophie Fatus); nuovamente per Marsilio Signora delle lacrime (2010) e Memorie di un venditore di libri (2011).
    Nel 2020 è uscita la raccolta di racconti Il vecchio lottatore per NN Edizioni.
    È ospite consueto presso Lalineascritta di Antonella Cilento nei corsi ordinari e nell’ambito del Master universitario SEMA. Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, realizzato da Lalineascritta con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
  • Giulia Ichino
    Giulia Ichino
    Lavora da vent’anni nel mondo editoriale. Ha iniziato in Mondadori – prima come correttrice di bozze, poi come redattrice e editor di narrativa italiana – e lavora oggi al gruppo Giunti, dove è editor per la narrativa in Bompiani.
    Ha seguito, tra gli altri, l’editing dei testi di Niccolò Ammaniti, Andrea Camilleri, Chiara Gamberale, Paolo Giordano, Claudio Magris, Marco Malvaldi, Margaret Mazzantini, Alessandro Piperno, Bianca Pitzorno, Giuseppe Pontiggia, Roberto Saviano e Antonio Scurati.
  • Manuela La Ferla
    Manuela La Ferla

    Editor, lavora in campo editoriale come editor di scrittori italiani da trent’anni.
    Prima di diventare indipendente con la «Casa dell'autore»® ha lavorato con: Longanesi, Fazi, Rizzoli, Feltrinelli, Giunti, Cadmo, Mondadori, Il Saggiatore, Adelphi, Einaudi, Leonardo Mondadori, Hopefulmonster, Theoria. Ha collaborato con La Stampa, Leggere, Diario, Sette del Corriere della Sera, Elle, Latitudes, Viaggiare, Scoprire, La Cucina italiana e partecipato a Babele Libri (Rai Tre).
    Ha insegnato editing alla Scuola europea di Traduzione letteraria di Magda Olivetti a Firenze e a Napoli, alla Scuola superiore di Studi umanistici di Umberto Eco, a Bologna, e al Master di Formazione editoriale di Luca Formenton, alla Sapienza di Roma, presso Lalineascritta di Antonella Cilento nei corsi ordinari e nell’ambito del Master universitario SEMA. Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, realizzato da Lalineascritta con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
    Dal maggio 2019 segue come Literary editor la Collana Giunti «ARYA»: Scrittori italiani per giovanissimi lettori.

     

  • Bruno Nacci
    Bruno Nacci

    Traduttore e scrittore, ha tradotto classici della letteratura francese da Chamfort a Nerval, a Pascal, di cui ha curato, tra l’altro, i Pensieri (Garzanti 1994; nuova edizione Utet 2014). Su Pascal ha scritto una biografia: La quarta vigilia. Gli ultimi anni di Blaise Pascal (La Scuola di Pitagora 2014). Presso Archinto è uscito il racconto di un fatto di cronaca: L’assassinio della Signora di Praslin (2000). Con Laura Bosio ha raccolto un secolo di testimonianze sul carattere degli italiani in Da un’altra Italia (Utet 2014), Per seguire la mia stella (Guanda, 2017), La casa degli uccelli (con Bruno Nacci, Guanda, 2021).
    Per Solfanelli ha pubblicato i racconti La vita a pezzi (2018), Dopo l’innocenza (2019); per Edizioni Ares, ancora i racconti Destini. La fatalità del male (2020).
    È ospite consueta presso Lalineascritta di Antonella Cilento nei corsi ordinari e nell’ambito del Master universitario SEMA. Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, realizzato da Lalineascritta con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Gli editor ospiti 2022

  • Laura Bosio
    Laura Bosio
    Scrittrice, editor e consulente editoriale. È stata docente di “Tecniche della scrittura” al Master in giornalismo dell’Università Cattolica di Milano.
    Dal 2015 dirige la scuola di italiano per migranti Penny Wirton Milano
    Fra le sue pubblicazioni: I dimenticati (Feltrinelli, 1993); Le ali ai piedi (Mondadori, 2002); Le stagioni dell’acqua (Longanesi, 2007, finalista Premio Strega); D’amore e di ragione. Donne e spiritualità (Laterza, 2012); Per seguire la mia stella (con Bruno Nacci, Guanda, 2017); La casa degli uccelli (con Bruno Nacci, Guanda, 2021); Una scuola senza muri (Enrico Damiani Editore, 2019), Erba matta (Aboca Edizioni 2021). È ospite consueta presso Lalineascritta di Antonella Cilento nei corsi ordinari e nell’ambito del Master universitario SEMA. Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, realizzato da Lalineascritta con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
  • Antonio Franchini
    Antonio Franchini
    Scrittore, editor e direttore editoriale di Giunti-Bompiani.
    A partire dal 1991 e per oltre un ventennio è stato direttore editoriale della narrativa italiana per Mondadori. Fra le sue pubblicazioni: Camerati. Quattro racconti sul diventare grandi (Leonardo 1989, Premio Bagutta Opera prima); Quando scriviamo da giovani (Sottotraccia 1996; nuova edizione, con racconti scelti anche da Camerati, Avagliano 2003).
    Per l’editore Marsilio escono: Quando vi ucciderete, maestro? (1996); Acqua, sudore, ghiaccio (1998), L’abusivo (2001; nuova edizione tascabile 2009); Cronaca della fine (2003). Seguono: Gladiatori (Mondadori 2006; nuova edizione Il Saggiatore 2016); La principessa, la scimmia e l’elefante (Gallucci 2009, con disegni di Sophie Fatus); nuovamente per Marsilio Signora delle lacrime (2010) e Memorie di un venditore di libri (2011).
    Nel 2020 è uscita la raccolta di racconti Il vecchio lottatore per NN Edizioni.
    È ospite consueto presso Lalineascritta di Antonella Cilento nei corsi ordinari e nell’ambito del Master universitario SEMA. Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, realizzato da Lalineascritta con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
  • Manuela La Ferla
    Manuela La Ferla

    Editor, lavora in campo editoriale come editor di scrittori italiani da trent’anni.
    Prima di diventare indipendente con la «Casa dell'autore»® ha lavorato con: Longanesi, Fazi, Rizzoli, Feltrinelli, Giunti, Cadmo, Mondadori, Il Saggiatore, Adelphi, Einaudi, Leonardo Mondadori, Hopefulmonster, Theoria. Ha collaborato con La Stampa, Leggere, Diario, Sette del Corriere della Sera, Elle, Latitudes, Viaggiare, Scoprire, La Cucina italiana e partecipato a Babele Libri (Rai Tre).
    Ha insegnato editing alla Scuola europea di Traduzione letteraria di Magda Olivetti a Firenze e a Napoli, alla Scuola superiore di Studi umanistici di Umberto Eco, a Bologna, e al Master di Formazione editoriale di Luca Formenton, alla Sapienza di Roma, presso Lalineascritta di Antonella Cilento nei corsi ordinari e nell’ambito del Master universitario SEMA. Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, realizzato da Lalineascritta con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
    Dal maggio 2019 segue come Literary editor la Collana Giunti «ARYA»: Scrittori italiani per giovanissimi lettori.

     

  • Bruno Nacci
    Bruno Nacci

    Traduttore e scrittore, ha tradotto classici della letteratura francese da Chamfort a Nerval, a Pascal, di cui ha curato, tra l’altro, i Pensieri (Garzanti 1994; nuova edizione Utet 2014). Su Pascal ha scritto una biografia: La quarta vigilia. Gli ultimi anni di Blaise Pascal (La Scuola di Pitagora 2014). Presso Archinto è uscito il racconto di un fatto di cronaca: L’assassinio della Signora di Praslin (2000). Con Laura Bosio ha raccolto un secolo di testimonianze sul carattere degli italiani in Da un’altra Italia (Utet 2014), Per seguire la mia stella (Guanda, 2017), La casa degli uccelli (con Bruno Nacci, Guanda, 2021).
    Per Solfanelli ha pubblicato i racconti La vita a pezzi (2018), Dopo l’innocenza (2019); per Edizioni Ares, ancora i racconti Destini. La fatalità del male (2020).
    È ospite consueta presso Lalineascritta di Antonella Cilento nei corsi ordinari e nell’ambito del Master universitario SEMA. Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, realizzato da Lalineascritta con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Gli editor ospiti

  • Laura Bosio
    Laura Bosio
    Scrittrice, editor e consulente editoriale. È stata docente di “Tecniche della scrittura” al Master in giornalismo dell’Università Cattolica di Milano.
    Dal 2015 dirige la scuola di italiano per migranti Penny Wirton Milano
    Fra le sue pubblicazioni: I dimenticati (Feltrinelli, 1993); Le ali ai piedi (Mondadori, 2002); Le stagioni dell’acqua (Longanesi, 2007, finalista Premio Strega); D’amore e di ragione. Donne e spiritualità (Laterza, 2012); Per seguire la mia stella (con Bruno Nacci, Guanda, 2017); La casa degli uccelli (con Bruno Nacci, Guanda, 2021); Una scuola senza muri (Enrico Damiani Editore, 2019), Erba matta (Aboca Edizioni 2021). È ospite consueta presso Lalineascritta di Antonella Cilento nei corsi ordinari e nell’ambito del Master universitario SEMA. Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, realizzato da Lalineascritta con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
  • Antonio Franchini
    Antonio Franchini
    Scrittore, editor e direttore editoriale di Giunti-Bompiani.
    A partire dal 1991 e per oltre un ventennio è stato direttore editoriale della narrativa italiana per Mondadori. Fra le sue pubblicazioni: Camerati. Quattro racconti sul diventare grandi (Leonardo 1989, Premio Bagutta Opera prima); Quando scriviamo da giovani (Sottotraccia 1996; nuova edizione, con racconti scelti anche da Camerati, Avagliano 2003).
    Per l’editore Marsilio escono: Quando vi ucciderete, maestro? (1996); Acqua, sudore, ghiaccio (1998), L’abusivo (2001; nuova edizione tascabile 2009); Cronaca della fine (2003). Seguono: Gladiatori (Mondadori 2006; nuova edizione Il Saggiatore 2016); La principessa, la scimmia e l’elefante (Gallucci 2009, con disegni di Sophie Fatus); nuovamente per Marsilio Signora delle lacrime (2010) e Memorie di un venditore di libri (2011).
    Nel 2020 è uscita la raccolta di racconti Il vecchio lottatore per NN Edizioni.
    È ospite consueto presso Lalineascritta di Antonella Cilento nei corsi ordinari e nell’ambito del Master universitario SEMA. Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, realizzato da Lalineascritta con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
  • Giulia Ichino
    Giulia Ichino
    Lavora da vent’anni nel mondo editoriale. Ha iniziato in Mondadori – prima come correttrice di bozze, poi come redattrice e editor di narrativa italiana – e lavora oggi al gruppo Giunti, dove è editor per la narrativa in Bompiani.
    Ha seguito, tra gli altri, l’editing dei testi di Niccolò Ammaniti, Andrea Camilleri, Chiara Gamberale, Paolo Giordano, Claudio Magris, Marco Malvaldi, Margaret Mazzantini, Alessandro Piperno, Bianca Pitzorno, Giuseppe Pontiggia, Roberto Saviano e Antonio Scurati.
  • Alberto Rollo
    Alberto Rollo
    Scrittore, saggista e critico letterario, attualmente è consulente per la narrativa in Mondadori.
    È stato direttore editoriale della Baldini+Castoldi e, per oltre vent’anni, direttore letterario per la Feltrinelli.
    Traduttore dall’inglese, ha firmato la nuova edizione di A sangue freddo di Truman Capote (Garzanti 2019).
    È autore di Un’educazione milanese (Manni Editore 2016, finalista Premio Strega 2017).

Le testimonianze di chi ha frequentato il corso di editoria: (2021)

Le testimonianze di chi ha frequentato il corso:

Corso di formazione editoriale

Quinta edizione

con Stefania Cantelmo e Giuseppe D’Antonio

ospite Giancarlo Piacci (libraio Ubik)

APRILE-GIUGNO 2020

NOTA: A seguito dell'emergenza coronavirus, questo laboratorio si svolgerà online sulla nostra piattaforma di webconference. 
Cosa sono e come funzionano le lezioni in webconference?
  

Qui tutti i dettagli

 

Lalineascritta laboratori di scrittura creativa - Laboratorio di editoria

Dodici incontri con professionisti del settore con l’obiettivo di esplorare, analizzare e comprendere le dinamiche che regolano il mondo dell’editoria e del libro, tra sfere di competenza, strumenti e percorsi possibili: dalla struttura di una casa editrice al lavoro redazionale propriamente detto; dalla valutazione di un inedito alla correzione di bozze al copyediting fino alla promozione del libro e al suo ciclo di vita in libreria.

Dodici incontri per apprendere le basi del lavoro editoriale, tra lezioni teoriche, esercitazioni pratiche e simulazioni di situazioni lavorative.

Oltre alle attività didattiche frontali, sono previste prove di correzione di bozze, prove di copyediting, la redazione di una scheda di lettura per l’autore e una lezione in esterna, condotta dal libraio Giancarlo Piacci, presso la Libreria Ubik di via Benedetto Croce.

Gli editor

Gli iscritti potranno partecipare in qualità di uditori, alle lezioni degli editor ospiti de Lalineascritta: Laura Bosio, Antonio Franchini, Giulia Ichino, Manuela La Ferla, Bruno Nacci, Alberto Rollo.

Al termine del laboratorio verrà rilasciato un attestato di frequenza a quanti avranno partecipato ad almeno due terzi degli incontri.

Argomenti del laboratorio

  • Introduzione al panorama editoriale italiano
  • I mestieri della casa editrice: struttura, organizzazione, ruoli, competenze e funzioni
  • L’oggetto libro: le componenti testuali e paratestuali del testo
  • Come si valuta una proposta editoriale
  • La correzione delle bozze di stampa
  • Editing e copyediting
  • Promozione e distribuzione
  • L’ufficio stampa e la promozione sui social network
  • La libreria: differenti tipologie, giusto assortimento, corretta esposizione e prospettive occupazionali

Sotto la supervisione dei docenti ci si confronterà con la correzione di bozze, con editing e copyediting e con l’analisi e la valutazione di un inedito; si discuteranno quindi le esercitazioni e le proposte di modifica e di miglioramento del testo che i corsisti elaboreranno.


I docenti

Stefania Cantelmo

Stefania Cantelmo

In editoria da più di quindici anni, ha lavorato alla Tullio Pironti Editore, prima come lettrice e correttrice di bozze, poi come redattrice e editor, e infine come caporedattrice.
Dal 2017 collabora con Lalineascritta, per la quale conduce corsi, workshop, stage e il percorso di tutoraggio Viaggio al termine del romanzo.
È docente di editoria, nonché tutor degli studenti, al Master universitario SEMA – Mestieri dell’editoria dall’artigianato al digitale, organizzato da Lalineascritta in collaborazione con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
Dal 2016 è interprete LIS (Lingua dei Segni Italiana).

Giuseppe D'Antonio

Giuseppe D'Antonio

Lavora in editoria da quindici anni. Dopo essere stato redattore a L’ancora del mediterraneo/Cargo edizioni (Napoli) si è dedicato alla libera professione e ha iniziato a collaborare con case editrici e service editoriali in qualità di copyeditor, correttore di bozze e impaginatore.
Dal 2008, a questa attività, ha affiancato quella di formatore in corsi per redattori editoriali, tra cui quelli per Lalineascritta.
Dal 2019 è docente di editoria al master universitario SEMA – Mestieri dell’editoria dall’artigianato al digitale, organizzato da Lalineascritta in collaborazione con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.


Calendario

3, 10, 17 e 24 aprile | 8, 15, 22 e 29 maggio | 5, 12, 19 e 26 giugno 2020

Venerdì, h 18.00-20.30 in webconference interattiva


COSTI

490 euro 
pagabili in un’unica soluzione o in due rate: 
250 euro (entro il 2 aprile) + 240 euro (entro il 10 maggio).

 

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.