Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

L'inizio del 2021 vede Lalineascritta festeggiare due importanti uscite editoriali che confermano il talento dei nostri allievi: 
l'esordio di Gianluca Nativo con un romanzo di grande novità e qualità per Mondadori, Il primo che passa, e Mara Fortuna che conferma il suo talento di scrittrice (aveva esordito nel 2009 con Intervista a Petra Krause edito da Pironti) con uno straordinario romanzo storico, Le magnifiche invenzioni, in uscita da Giunti. 
Due Napoli, per citare Domenico Rea, quella contemporanea dei millenials e della lori educazione sentimentale ed erotica e quella dell'Ottocento post colera, in cui campeggiano amore, identità e invenzioni.
Siamo veramente felici perché di questi autori, che appartengono  generazioni diverse ma sono animati dalla medesima passione, Lalineascritta ha seguito a lungo i passi, dai primi racconti all'elaborato lavoro che porta al romanzo: che i loro sogni volino alti.
Antonella Cilento
 

Gianluca Nativo Il primo che passaGIANLUCA NATIVO

È nato a Napoli nel 1990 dove si è laureato in Lettere Moderne. Da cinque anni vive e lavora a Milano. Ha pubblicato racconti su riviste letterarie come "Nuovi Argomenti", "Altri Animali", "Inutile". Il primo che passa (Mondadori 2021) è il suo primo romanzo. 

Presentazione di Il primo che passa su Repubblica Napoli

 

Mara Fortuna Le magnifiche invenzioni

MARA FORTUNA

È nata e vive a Napoli. Ha pubblicato la raccolta di racconti Sapori Mediterranei (Labirinto 2002) e un racconto lungo, L’intervista a Petra Krause (Pironti 2009). Ha inoltre pubblicato racconti in raccolte e su quotidiani, tra cui L’abbraccio in Sette delitti a suon di tango (Rogiosi 2014). Ha fondato e dirige un’associazione contro la discriminazione e la violenza di genere, per la quale organizza laboratori di educazione ai sentimenti, scrittura e drammatizzazione. Le magnifiche invenzioni (Giunti 2021) è il suo primo romanzo.

 

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.