Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

cilento mozzi

Dal 30 settembre al 2 ottobre 2022, nell'ambito del Campania Libri Festival, si terrà a Napoli un laboratorio di scrittura creativa con gli scrittori Antonella Cilento e Giulio Mozzi

Il laboratorio avrà come filo conduttore il tema dell’ascolto in tre diverse declinazioni: la città, la natura, il corpo.

Il tema del primo incontro (30 settembre) è “Ascoltare le voci della città”: un laboratorio pratico per imparare a descrivere il sound della città;
Il secondo incontro della giornata sarà invece dedicato al tema della città come luogo di transito e scambio di informazioni.

“Ascoltare la natura” sarà il tema della seconda giornata (1° ottobre), in cui si imparerà a cogliere con lo sguardo quello che possiamo considerare natura e ciò che invece ha smesso di esserlo;
il secondo laboratorio della giornata, realizzato nei giardini di Palazzo Reale, sarà un esercizio per ascoltare e ascoltarsi, scrivendo e stando in contatto con la natura.

Il 2 ottobre Cilento e Mozzi insieme agli allievi realizzeranno una conversazione/confronto tra corpo (scrivente) femminile e maschile.

Sarà possibile prenotare dal mese di settembre su  https://campanialibrifestival.it/

 

Giulio Mozzi

Giulio Mozzi

Nato nel 1960, abita a Padova. Ha pubblicato alcune raccolte di racconti (tra le quali Questo è il giardino, Theoria 1993, Premio Mondello Opera Prima, e La felicità terrena, Einaudi 1996, finalista al Premio Strega), un romanzo (Le ripetizioni, Marsilio 2021, Premio Mondello Opera Italiana), e numerose opere di teoria e pratica della scrittura (tra le quali il Ricettario di scrittura creativa, Zanichelli 2000, scritto con Stefano Brugnolo, e l’Oracolo manuale per scrittrici e scrittori, Sonzogno 2019). Insegna scrittura e narrazione dal 1993, nel 2011 ha fondato a Milano la Bottega di narrazione (bottegadinarrazione.com).

 

Antonella Cilento

Antonella Cilento

Scrittrice e giornalista, nel 1993 ha fondato l’associazione Aldebaran Park che produce Lalineascritta Laboratori di Scrittura, tra i primissimi in Italia a proporre l’insegnamento della scrittura creativa. Il suo ultimo libro, pubblicato a luglio del 2022, è Solo di uomini il bosco può morire (Aboca). Nel settembre 2021 è uscito La Caffettiera di carta. Inventare, trasfigurare, narrare: un manuale di lettura e scrittura creativa (Giunti), raccolta di quasi trent’anni di lezioni de Lalineascritta.
Nel maggio 2019 è uscito Non leggerai (Giunti), romanzo che ha inaugurato la collana Young Adult “Arya”, che segue a Morfisa o L’acqua che dorme (Mondadori, 2018).
Con Lisario o il piacere infinito delle donne (Mondadori 2014) è stata finalista del Premio Strega 2014, e vincitrice del Premio Boccaccio 2014 (libro tradotto in Spagna, Francia, Germania, Corea, Lituania, Finlandia).

Leggi il profilo completo di Antonella

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a La Compagnia della Casa) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.